Charlie Watts, semplicemente cool!

Wayne Blanchard 01 set 2017
Dal gennaio del 1963, Charlie Watts, batterista, artista, marito, padre, proprietario terriero, esperto di jazz, icona di stile, nonché uomo pacato, profondo e dall’umorismo affilato, ha rifiutato le delizie edonistiche, sopravvivendo al tumultuoso travaglio associato con l’essere membro – e (co)proprietario – della più grande R&R band del mondo. In poche parole, Charlie Watts è cool… troppo cool!

Nel momento in cui We Love You degli Stones andava in onda nell’agosto del 1967, la famigerata Summer of Love stava sbiadendo velocemente. Anche allora, 50 anni fa, si percepiva la sensazione che Charlie Watts sarebbe stato felicissimo anche se il mondo non si fosse mai spostato dall’Inghilterra in bianco e nero della fine anni Cinquanta, inizio Sessanta.
Con la sua tipica e stoica espressione, rotta soltanto dal roteare degli occhi in caso di disprezzo o da un sorriso estatico, Watts rappresenta l’anacronismo di una era ormai passata. Ma la realtà è una: Charlie Watts è sempre stato il più cool di tutti, e ora vi spieghiamo il perché…

NO CHARLIE, NO STONES
No Charlie, no Stones: Mettiamo subito in chiaro una cosa visto che anche gli altri membri degli Stones ci hanno sempre ricordato questo particolare: ...
l'articolo continua  

info intervista

CHARLIE WATTS

© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154